BILANCI E RELAZIONE RELATIVA ALLA SOLVIBILITÀ E ALLA CONDIZIONE FINANZIARIA

Il BILANCIO 2015 di Crédit Agricole Assicurazioni S.p.A.

Il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2015 di Crédit Agricole Assicurazioni S.p.A. evidenzia un utile netto (dopo imposte) di 348 migliaia euro.

Tale risultato deriva:

  • dall’andamento tecnico del periodo per il primo anno in equilibrio con le spese amministrative di competenza;
  • dalla sopravvenienza attiva (1.600 migliaia di euro) riveniente dalla conclusione positiva per la Compagnia del contenzioso con l’Autorità di Vigilanza a seguito dell’ordinanza del marzo 2012 per un importo pari a 1.000 migliaia di euro, oltre interessi, a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria relativa all’elusione dell’obbligo legale a contrarre;
  • dall’impatto negativo delle rettifiche di valore sugli investimenti non durevoli (fondi comuni di investimento), complessivamente pari a 354 migliaia di euro;
  • dall’adeguamento delle imposte anticipate registrate in chiusura dell’esercizio precedente alla nuova aliquota IRES applicabile (24% in luogo di 27,5%) a partire dall’esercizio 2017 (effetto economico di -1.009 migliaia di euro).

* Nel corso del 2015 la Compagnia ha avviato il collocamento di tre prodotti tramite la rete Agos Ducato S.p.A..